Menu Chiudi
Prenota Chiudi

Prenota un tavolo

La prenotazione sarà effettivamente confermata da una email successiva alla richiesta.

 
1 Start 2 Nome e Cognome 3 E-mail 4 Data 5 Coperti 6 Complete
1/5
http://www.ristorantesangenesio.com/sites/default/files/default-cover_0.jpg

La Cucina

Una cucina buona,
rispettosa della tradizione
e del territorio.

Dietro alla semplicità la ricerca. Dietro a piatti puliti una riflessione. La nostra è una cucina dai gusti chiari e riconoscibili.
  • La Cucina
  • Lo Chef
  • Specialità

La cucina

Nei nostri piatti non c’è confusione: ogni ingrediente ha una sua storia, un suo perché, un suo ordine. La nostra è una cucina stagionale, dai gusti semplici, buoni, chiari. “Il maiale con salsa al prezzemolo è maiale con salsa al prezzemolo” direbbe il nostro chef Ares. Il menù è frutto di studio e tanto lavoro, nulla è lasciato al caso. La buona cucina deve far star bene la gente, strappare un sorriso, regalare un momento di convivialità e questi per noi sono mantra che aiutano a ispirarci ogni giorno.

Lo chef

Silenzio.

Entro nella mia cucina e il primo gesto che faccio è accendere i motori. Poi passo alla pulizia dei coltelli, i miei strumenti di lavoro, la protuberanza delle mie mani. Li lustro finché non brillano. Affino loro e la mia concentrazione. Questo gesto viene dal mio maestro. È lui che mi ha insegnato a fare sempre gli stessi movimenti, a essere come un foglio bianco. Lui ha ispirato il mio modo di vivere la cucina.

Ancora silenzio.

Nella mia mente invece c’è il frastuono. Dialogo con me stesso, mi dò ordini, imperativi. Tengo il ritmo. Come quando mio padre mi faceva esercitare con le bacchette sulla batteria. Ancora oggi c’è una gara fra me e il tempo. Non può vincere lui. Tutto deve essere scandito, non è un semplice quattro quarti. È un controtempo. Ma quando arrivi alla fine è la soddisfazione più grande.

Ares

Specialità

  • Risotto Carnaroli con spugnole e cefalo

    Lo chef propone un piatto con pesce scottato in modo classico con foglie di maggiorana e riso mantecato in olio extravergine di oliva. La spugnola, un fungo dalla vita breve che si può gustare nel periodo che va da marzo a metà aprile, è un prodotto locale.